La Scatola del Male, il nuovo album dei Siranda è adesso fuori!

Foto Promozionale siranda

 

Tra critica sociale e passione, dalla canzone d’autore al prog passando per il rock alternativo: la band siciliana presenta il suo primo full lenght in studio.

Siranda presentano il loro primo full lenght dal titolo “La Scatola Del Male”, ufficialmente in uscita l’11 gennaio 2016 e disponibile dal 31 ottobre 2015 su tutti i digital stores tramite “Believe Digital”. La band siracusana, dopo anni di duro lavoro, porta a compimento l’obiettivo primario: pubblicare un disco di inediti, con influenze di vario tipo che spaziano dalla canzone d’autore alle sonorità prog della PFM, passando per il rock alternativo. Il disco è stato prodotto a Floridia (SR) dalla stessa band fra il 2012 e il 2014, dopo varie sessioni di registrazione in studio. L’artwork è stato affidato a Giuppy Uccello che ha anche curato i primi due videoclip ufficiali, “Il Tuo Veleno” e “Ombre” e che curerà anche il terzo, previsto per questa primavera 2016. L’obiettivo che i Siranda si prepongono è arrivare a più persone possibili, tramite i concerti, vero punto forte della band.

 

L’intento è quello di portare a riflessione una generazione chiusa in una prigione di vetro fatta di illusioni, in cui una società apparentemente “liberale” ma ideologicamente “proibizionista” pretende, con i suoi falsi modelli, di “liberarci dal male”… Per questo “La Scatola Del Male” vuole essere anche e soprattutto un disco di protesta, oltre che un’occasione di spunto personale su vicende generazionali vissute in primis dagli stessi componenti della band. I Siranda sono finalmente pronti al salto di qualità e a calcare palchi importanti, cercando di spargere il loro verbo in giro per la Penisola, sfruttando appieno la nostra lingua madre.

 

Dopo Il tuo veleno, primo singolo/videoclip, la band siciliana ha pubblicato il secondo estratto dal disco, il brano Ombredescritto come “(…) una presa di coscienza di una condizione apparentemente irreversibile”

 

Ombre – https://www.youtube.com/watch?v=t8yRtMCrUoI

 

 

Video credits:

Regista  – Giuppy Uccello

Autore – Giuppy Uccello

Soggetto, fotografia, regia e montaggio: Giuppy Uccello

Addetta alle “Ombre” e aiuto regia: Roberta Torcasso

 

Tracklist

  1. Il Tuo Veleno
  2. Apparentemente
  3. La Scatola
  4. Di (Amanti)
  5. Calle California
  6. Ombre
  7. L’Orchestra Delle Idee
  8. Silenzio Blu
  9. Il Lamento Di Danae

Streaming

Spotify: https://play.spotify.com/album/59DkXicrknEzS9qa0G4jFe?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

Bandcamp: http://siranda.bandcamp.com/album/la-scatola-del-male

Deezer: http://www.deezer.com/album/11403624

 

Link vendita

iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/la-scatola-del-male/id1046951839?l=en

Amazon: http://www.amazon.it/scatola-del-male-Siranda/dp/B016A81KSQ/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1446566140&sr=8-1&keywords=siranda+-+la+scatola+del+male

Mainstream, il nuovo singolo di Anto Paga

FB_IMG_1436606924928

Dopo il fortunato EP d’esordio “Rap is Dead” (Great Tree Records, 2015), l’artista comasco torna con un brano scritto a quattro mani con Tormento, celebre ex frontman dei Sottotono, che si scaglia con rabbia e sincerità contro l’establishment delle case discografiche e una logica del profitto che ha ridotto la musica a decorso di mode studiate a tavolino.

iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/mainstream-feat.-tormento/ id1043039971?i=1043039973

Play Store: https://play.google.com/store/music/album/Anto_Paga_Mainstream_ feat_Tormento?id=Bsfe72dnpdaerefudf65yxqsynq

Amazon: http://www.amazon.it/Mainstream-feat-Tormento/dp/B015STGWCM

Il mercato discografico è come l’Italia. Al verde”. Parole contundenti, quelle di Mainstream, il nuovo singolo del rapper Anto Paga, appena lanciato dalla Great Tree Records di Motta Visconti (MI), giovane label in irresistibile ascesa.

Dopo aver pubblicato, sempre con Great Tree e sempre nel 2015, il fortunato EP d’esordio Rap is Dead, l’artista comasco, vent’anni anni il 27 ottobre, ha scritto con Tormento, celebre ex frontman deiSottotono, testo e musica di questo brano che, con rabbia viscerale e disarmante sincerità (“ogni lacrima asciugata come un uomo puntando a fare il pezzo più mainstream”) si scaglia contro l’establishment delle case discografiche e una logica del profitto che ha ridotto la musica a decorso di mode studiate a tavolino.

Non è nuovo, d’altro canto, a temi scomodi e d’impegno, Anto Paga: in Non aver paura, contenuto in Rap is Dead, aveva affrontato la piaga della violenza sulle donne. Ora alza il tiro e, forte della preziosa collaborazione di Tormento, grida il proprio disagio dinanzi all’inautenticità di un sistema che della verità dell’arte sembra farsi beffe.

In un videoclip di forte impatto, diretto da Maurizio Ghiotti con visionaria lucidità, Anto Paga affronta una setta esoterica di individui incappucciati che vorrebbero assoggettarlo al loro protocollo. La spunterà?

Il videoclip – https://www.youtube.com/watch?v=bMc11SVhWoc&feature=gp-n-y&google_comment_id=z12bzdgzslrqj3qqa04cibk5tla5xpgblg4

Se continuerà con la determinazione che in pochi anni lo ha condotto dalle prime incisioni underground ad imporsi, complice anche il passaggio per il reality di Odeon Tv Rappers on the road, come una delle voci più promettenti del panorama hip hop nazionale, si può ben dire di sì.

Per l’inizio di febbraio 2016 è inoltre prevista la pubblicazione di un nuovo brano inedito, dal titolo Come Me, che parla di un’Italia raccomandata, di ragazzi come lo stesso Anto Paga che non hanno soldi per concedersi i propri sfizi per la mancanza di lavoro o addirittura l’impossibilità di pensare ad un proprio futuro; più in generale, di un degrado che l’Italia sta vivendo e nella quale o si hanno soldi o si hanno raccomandazioni oppure non si va da nessuna parte.

Contatti

https://www.facebook.com/AntoPagaOfficialPage

https://www.greatreerecords.com

DAP,ecco il suo “Resonances”

dap

Resonances è il primo album di DAP (Andrea D’Apolito), giovane cantautore romano dal sound eclettico, di stampo nordeuropeo.

L’album ha un sapore folk, indie nella misura in cui è stato prodotto in modo indipendente ed è caratterizzato da arrangiamenti raffinati ma allo stesso tempo altamente fruibili. Mentre il sound distintivo del disco fa da fil rouge tra le tracce, ogni brano gode di una sua identità ben definita. Ognuno incapsula un momento, un punto di vista, una tappa nella crescita personale dell’autore, che attraverso i testi in inglese non rinuncia mai a fornire al pubblico una tesi ben precisa. Resonances parla d’amore più che di storie d’amore, di un proprio modo di affrontare la vita.

Il suo progetto nasce nel 2010, inizialmente in versione acustica e solista, per poi arricchirsi nel tempo della collaborazione di altri tre elementi che oggi formano la band e il cui contributo va ben oltre il mestiere di musicisti. Al basso Toto Giornelli, al fianco di DAP sin dagli esordi, alla chitarra elettrica Claudio Toldonato e alla batteria Antonio Marianella. A completare il tutto le chitarre acustiche, il pianoforte e la voce di DAP, autore sia dei testi che delle musiche di tutti e otto i brani che compongono Resonances.

Il primo singolo scelto è Stand Back, definito dall’artista “..un bilancio che sembra negativo, fatto di sabbia che scorre tra le dita ma che allo stesso tempo lascia un segno positivo, perché quella sabbia si accumula e forma qualcosa di tangibile. Vede i suoi natali durante 5 minuti di un’alba di settembre, sul terrazzo del mio condominio, con Roma che stanca dal risveglio mi sorrideva con le sue tonalità calde.”

Stand Back: https://soundcloud.com/andrea-dapolito/03-stand-back

Molti anche i featuring, piccoli tocchi di classe condivisi con le voci femminili di Vahimiti Cenci e Sara Sileo, con la chitarra di Jorma Gasperi e Daniele Sinigallia, che dell’album è anche produttore artistico, con Alessio Magliocchetti Lombi che ha impreziosito Not Again con la sua National resofonica ed infine, su Stromboli, brano dedicato a uno dei suoi luoghi del cuore, con la tromba di Paola Fecarotta. Particolare attenzione è stata dedicata anche all’artwork dell’album, che include una selezione di Polaroid ispirate ai brani, scattate dall’artista stesso e proposte in un packaging semplice ma unico nel suo genere, assemblato manualmente.

Tracklist

1. Crossroads

2. Eye for an eye

3. Stromboli

4. Stand Back

5. Come when I call

6. Independence Day

7. Not Again

8. Pearl

A Free Mama, la trascinante funk band toscana presenta il suo nuovo disco!

A Free Mama

Era il dicembre 2012 e gli A Free Mama pubblicavano il loro primo disco omonimo, un album contenente otto tracce registrato nello storico studio Larione10. I sei fiorentini si presentavano così, attraverso una musica che affondava le radici nel funk, con venature rock e dalle chiare influenze acid jazz. Oggi, a tre anni di distanza, gli A Free Mama tornano con un nuovo album in studio “Marginality“, titolo anche della traccia eponima. Un sound e un’immagine nuovi, un rinnovamento generale attraverso cui il gruppo si ripropone, forte anche del lancio imminente del suo primo singolo/videoclip ufficiale “Now I’m Done“, opening track del nuovo lavoro.

Registrato e mixato tra aprile e giugno 2015, “Marginality” è il tentativo di raccontare i molteplici e diversi stati d’animo che possono scaturire dal costante conflitto tra il tempo in cui viviamo nella nostra più intima individualità e il tempo in cui ci è richiesto di vivere. La marginalità diventa così una risposta all’eccessiva velocità di reazione cui siamo costretti.

Su YouTube è disponibile il videoclip del primo singolo:

Now I’m Done – www.youtube.com/watch?v=27Pvs7JDdp4

Video credits:

Regista: Armando Marchetti

Autore: Alessandro Gerini, Armando Marchetti, Lavinia Parissi

Note di produzione: Jackolantern Indipendent

Tracklist “Marginality” Ep

1. Now I’m Done

2. Get It Off

3. Stopwatch

4. Pink Buildings

5. Marginality

Contatti

https://www.facebook.com/afreemama

https://www.reverbnation.com/afreemama

https://twitter.com/a_free_mama

Il 4 ottobre Danilo Vignola premiato al M.E.I. di Faenza!

dan voice

Faenza- Il M.E.I., la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale italiana che da oltre vent’anni riunisce tutte le più autorevoli etichette discografiche indipendenti nazionali, sabato 4 ottobre premierà Danilo Vignola. Dopo un sondaggio nazionale su proposta delle etichette discografiche nazionali riunite, il celebre talento riceverà il prestigioso riconoscimento nella categoria della musica innovativa e strumenti alternativi. Insieme a popolari colleghi della scena musicale italiana anche essi premiati nelle varie categorie come Elio degli Elio e le Storie Tese, Manuel Agnelli degli Afterhours, Rachele Bastreghi dei Baustelle, Gianni Maroccolo, post-CSI, Davide Dileo dei Subsonica, Cesare Petulicchio dei Bud Spencer Blues Explosion ci sarà il lucano Danilo Vignola.

L’ukulele, dunque, grazie al prezioso contributo dell’artista, non è più uno strumento secondario, riacquista una dignità ed una qualità che surclassa di gran lunga altri strumenti ben più noti. Grazie all’indiscusso e riconosciuto estro creativo, Vignola è il caposcuola di un nuovo modo di intendere la musica e l’approccio allo strumento. Egli delinea una continuità culturale nella storia della musica che segna, però, una rottura definitiva con il passato, in grado di formare una nuova generazione di musicisti. Ukulele Revolver, da tanti considerato una pietra miliare, è un disco che ha dato uno scossone alla critica, portando nel mondo della musica strumentale nazionale e non solo, una ventata di novità, basata su una tangibile consapevolezza che ne assicura una solida continuità e credibilità. Rappresentato dall’autorevole etichetta discografica lucana Diavoletto NetLabel, il giorno precedente alla premiazione, Vignola si esibirà nell’ormai celebre duo con Giò Didonna, altro talento lucano delle percussioni, a Piazza del Popolo nel centro storico di Faenza, evento alla ventesima edizione patrocinato della Provincia di Ravenna e dalla Regione Emilia Romagna.

Streaminghttp://effetticollaterali.bandcamp.com/album/danilo-vignola-ukulele-revolver-ethnopunk-records-effetticollaterali-records-diy-2014

Contest Eleuke 2010 – https://www.youtube.com/watch?v=OX1ZxotR0s4&feature=youtu.be

Intervista Danilo Vignola Tg2 – https://www.youtube.com/watch?v=VADwiW5Y9gg&feature=youtu.be

Nick Limongi e il suo esordio con “Tentacoli”

Nick Limongi 1

Il giovane artista calabro-lucano si presenta al pubblico con un lavoro dalla forte matrice rock-grunge, in cui non mancano incursioni nel panorama nu metal ed elettronico.

Genere: rock/grunge/nu metal

Label: Autoproduzione

Distribuzione digitale: TuneCore

Soundcloud: https://soundcloud.com/nick-limongi/sets/tentacoli-ep

Spotify: https://open.spotify.com/album/59zjLuX1hFv3gaWQap7gQd

Link vendita iTunes: http://itunes.apple.com/album/id1036849524

Tentacoli è il titolo dell’Ep d’esordio di Nick Limongi, cantante e chitarrista calabro-lucano classe 1990. Il lavoro, uscito il 7 settembre 2015, è composto da tre brani, ovvero Parassita, Tentacoli e Vendimi (quest’ultimo disponibile a partire dal mese di ottobre) e si caratterizza per la presenza di un sound energico e cupo al tempo stesso, arricchito da testi introspettivi e carichi di rabbia, volti a delineare al meglio la filosofia artistica dell’autore: “Con questo Ep ho voluto esprimere l’energia del rock come mezzo di liberazione e di pura espressione dell’essere.”

Parassita, primo singolo da Nick definito “molto energico ma allo stesso tempo catartico”, presenta sin dalle primissime battute un mood sonoro che spazia dal rock al grunge, strizzando l’occhio a capostipiti del genere come Nirvana e Alice in Chains, volgendo inoltre lo sguardo verso il panorama nu metal così come quello electro-rock.

Parassita: https://soundcloud.com/nick-limongi/nick-limongi-parassita?in=nick-limongi/sets/tentacoli-ep

Produttore e batterista di Tentacoli è Valter Sacripanti, noto per le numerose e prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Nek e Massimo Varini trio ed attualmente drummer per Simone Cristicchi; al basso Elvys Damiano, già chitarrista dei Kerosene nonché arrangiatore e fonico dell’Ep. Sulla relativa copertina una luce offuscata da tentacoli, a voler rappresentare visivamente le atmosfere che aleggiano in ciascun brano.

L’Ep Tentacoli è acquistabile su iTunes e disponibile in streaming sulle principali piattaforme digitali.

Tracklist

1 – Parassita

2 – Tentacoli

3 – Vendimi

Contatti

www.facebook.com/NickLimongi

https://twitter.com/nlimongi2

Pachanga Latina in Italia: ecco ¡Grita La Noche!, nuovo album dei Pedro Navaja SoundMachine.

Pedro Navaja

Fusione di stili, ritmi e sonorità latinoamericane (dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dal flamenco al punk rock) nel nuovo album di questa band dai marcati tratti multietnici.

genere: pachanga/cumbia/reggae/ska/punk

Streaming: http://open.spotify.com/album/3WKmXaQGLY1oGYAsUhUT0P

Il sound dei Pedro Navaja (nome che è un tributo alla celebre canzone, una salsa, di Ruben Blades) nasce da una vera fusione di ritmi e sonorità per arrivare ad uno stile in pieno “melting pot”. Ne è un esempio ¡Grita la Noche!, secondo cd della band dopo quello d’esordio, Barrio Pachanga, del 2012.

Pubblicato nel 2015, auto-prodotto come etichetta Pedro Navaja SoundMachine e mixato da Alessandro Nozza presso il One Drop Studio, ¡Grita la Noche!, disponibile su iTunes, Spotify, YouTube, Musik Key, Google Play e Amazon Music, è composto da 12 brani che raccontano a 360° la solare, ricercata e meticcia personalità di una band che trasforma le sue live performances in eventi trascinanti come un’onda latina in piena, dalla quale è impossibile riemergere se non ballando e saltando dalla prima all’ultima nota.

¡Grita la Noche! raffigura la vera essenza e le origini artistiche dei Pedro Navaja, vale a dire un mix di stili provenienti dalle culture ed esperienze musicali di ognuno dei componenti del gruppo. Un disco di musica pachanga, con ritmi e sonorità che spaziano dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dallo ska al punk che, di fatto, è il biglietto da visita di questa band multietnica in lingua spagnola.

Line-up:

dal Messico: Valeria Nieves (Voce),

dal Salento: Andrea Palermo (Chitarra e Voce),

dal Cile: Kiangpo Hau (Basso),

dallo Sri Lanka: Kasun Dias (Batteria)

dalla Liguria: Mario Martini (Tromba), Tony Carvelli (Trombone), Cecco Michelazzi (Sax).

Dal 2011 i Pedro Navaja hanno suonato in festival importanti come: “Music for Peace” aprendo il concerto a Zulù 99 Posse, Zibba e Almalibre, GOA BOA” di Genova, presentandosi come gruppo di apertura dei Mellow Mood e dei Sud Sound Sistem, Balla coi Cinghiali di Bardineto, aprendo il concerto a Roy Paci & Aretuska e confermandosi come una delle realtà musicali più originali e coinvolgenti del panorama musicale ligure. Hanno, inoltre, condiviso palchi con artisti del calibro di Fratelli di Soledad, El V andThe Garden House, l’argentino Chimango, i Microguagua di Barcellona, Dub Incorporation e i genovesi Tua Madre ed Ex-Otago. Gli artisti che li influenzano maggiormente si ritrovano nell’ambiente latino, dalla salsa al reggaeton, dal rap al reggaemuffin, con artisti come: Sergent Garcia, Manu Chao, Calle 13, Chico Trujillo, Roy Paci & Aretuska, Fabulosos Cadillacs, Orishas, Hector Lavoé.

Tracklist

1. Santera

2. La Palomita

3. Rumba de Luna

4. El Macaco

5. Bangra

6. La Calavera

7. Wake Up

8. Popolo

9. Camaron

10. Dinero

11. Genova Changò

12. Violeta

Next Gigs

30 maggio 2015 @ Festival di Music for Peace, Genova

06 giugno 2015 @ Centro Sociale Buridda, Genova

31 luglio 2015 @ Festival Monte S. Giacomo (GE)

Contatti

https://www.facebook.com/pedronavaja.genova?fref=ts

http://pedronavaja.net/

Press Media Office

Ufficio Stampa Blob Agency Bologna

Frank Lavorino 3396038451

antipop.project@gmail.com

Mom Blaster, il video di “Ciò che è Giusto”

Mom Blaster 01

A due anni dalla pubblicazione del primo album We Can Do It!, il gruppo lancianese torna con un nuovo brano che anticipa il disco previsto per autunno 2015.

Genere: rock/elettronica

Etichetta: Ridens Records

Distribuzione digitale: Zimbalam

Streaming:http://open.spotify.com/album/5siq9EhlaIIG4R7bEcH0gI

http://www.momblaster.com/singolo/

iTunes:https://itunes.apple.com/it/album/cio-che-e-giusto-single/id982512470

Ciò che è giusto è il titolo del brano che preannuncia il cambio di direzione dei Mom Blaster: il passaggio al cantato in italiano e ad un sound meno reggae e con più elettronica. Un’evoluzione interessante quella della band abruzzese, in cui è facile ascoltare tante contaminazioni, come già ci ha abituati nel primo disco “We Can Do It!”, ma con un’energia più rock e con dei testi più diretti e graffianti.

Registrato e mixato presso il Bess Studio di Montesilvano (PE) con Domenico Pulsinelli e Claudio Esposito, con mastering presso l’Alien Studio Recording di Lanciano (CH), Ciò che è giusto è una canzone che vuol far riflettere su quello che sta accadendo nel periodo storico attuale, dove fa da protagonista la prepotenza da parte del più forte, che sia esso un conoscente, un collega, un datore di lavoro, o visto in scala più grande, il sistema politico-religioso ed economico che impone in maniera subdola e prepotente leggi e dogmi a discapito dei più deboli. Ciò che deve essere giusto è il rispetto reciproco, capire e rispettare i diversi punti di vista del prossimo; secondo i Mom Blaster c’è un bisogno forte di tutto questo e lo vogliono raccontare con questa canzone e con il relativo videoclip sapientemente realizzato, già in anteprima su Rockit lo scorso 14 aprile e disponibile su YouTube:

Mom Blaster – Ciò che è giusto

https://www.youtube.com/watch?v=EhNlsnddXg0&feature=youtu.be

I Mom Blaster sono:

Monica Ferrante – voce

Marco Cotellessa – chitarra, synth

Fausto Bomba – basso

Davide Di Virgilio – batteria

Next Gigs

16 maggio – Confusioni Off, Lanciano (CH)

19 giugno – Majella Sound Camp, San Valentino in A.C. (PE)

20 giugno – Onde Sonore Festival, Pescara

28 giugno – Festa di San Pietro, Lanciano (CH)

10 luglio – Bar Luciano, Termoli (CB)

11 agosto – Garden, Castellaneta Marina (TA)

No.Ta, il nuovo video “Dimentica”

No.Ta2

Esce il nuovo video estratto dall’album “Siamo Stati Noi”, che anticipa una serie di singoli che vedrà il gruppo rock di stanza a Milano protagonista per tutto il 2015.

Genere: Indie/Alt//Rock

Distribuzione digitale: Zimbalam

NO.TA – Dimentica

https://www.youtube.com/watch?v=4gm48bbtMSo

È finalmente disponibile il videoclip ufficiale di Dimentica, brano tratto dall’album Siamo Stati Noi dei NO.TA, progetto di rock in italiano capitanato da Francesco “Tano” Gaetano (cantante e autore dei brani), affiancato da Rino Zizzo al basso, Corrado Zerni alla chitarra elettrica e Jvan Tagliabue alla batteria.

È una canzone che racconta come il pensiero umano tenda spesso a rapportarsi ai problemi della società in generale, in questo caso relativamente al degrado in cui viviamo. Il pensiero si evolve: riflessivo e autocritico, stanco ed egoista, arreso e cattivo consigliere”, commenta il leader Francesco Gaetano. Il brano e il video ci portano in un mondo di crisi, inquinamento e violenza, che esausto, prende a gridare affinché qualcuno oda la sua richiesta d’aiuto. È stato girato a Monza (MB), la regia è di Marco Palmizio, che ha curato anche il montaggio, e Simone Medas. La canzone è un estratto di Siamo Stati Noi, prodotto tra novembre 2012 e marzo 2013 al Rocker Studio di Mario Riso, batterista dei Rezophonic.

Streaming

https://play.spotify.com/user/1184732922/playlist/1jYQkiqnBRmkjMsnt7QKzT?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

Acquista su iTunes:

https://itunes.apple.com/us/album/siamo-stati-noi/id931501422

Tracklist

Fotografie

Tentazioni

Dimentica

Il sole è ancora a metà

Sentire che manca

Siamo stati noi

La migliore

L’amore nascosto

Jessica

Un giorno una donna

Bio

I NO.TA sono una band di rock in italiano inedito, capitanata da Tano (Francesco Gaetano), frontman e autore. I NO.TA che registrarono l’album Siamo Stati Noi nel 2013 sono Gianfranco Mazzi, Pietro Mesturini, Alessandro Sciubba e Massimo Gaetano. Con loro quasi 50 live, spesso nelle peggiori condizioni offerte da una Milano sfruttatrice e arresa ai club/discoteche. Un ricordo di fatica, amore, frustrazione e esilaranti concerti, nonché validissimi momenti di gruppo. Un capitolo stupendo che si chiuderà poco dopo la registrazione dell’album Siamo Stai Noi, costretti un po’ dai progetti di vita. Con l’attuale formazione composta da Rino Zizzo detto Zyno al basso, Jvan Tagliabue JT alla batteria e Corrado Zerni detto Frank alla chitarra, i NO.TA portano il loro rock, un po’ anni ottanta, un po’ funk, un po’ hard, un po’ qualsiasi cosa vorranno, oltre i confini di un sistema serrato, pronti a stimolare, far cantare e urlare chiunque voglia groove, distorsioni, ballads e assoli. Originalità nei testi e nelle strutture dei brani, chiare influenze sonore, una voce che ricorda artisti di spicco ma allo stesso tempo ormai identifica Tano. Rock vintage e attuale, chiaro a tutti e profondo, originale e non egoista, orecchiabile e riascoltabile, un indie-alt pop-rock in italiano, se proprio lo si deve identificare. Decidano gli ascoltatori.

Foto

https://db.tt/RNJHjhyH

https://db.tt/ZypOPnZB

https://db.tt/4e0ovuvD

https://db.tt/6z6GaRDL

Contatti

www.facebook.com/NO.TAfanpage

http://www.youtube.com/user/NoTaUfficiale

https://twitter.com/NOTAufficiale

Press Media Office

www.blobagency.com

www.facebook.com/blobagency

Frank Lavorino 3396038451

Sewage: a giugno in Italia per il tour europeo con i The Butchers!!

Professional_Punkers_Banner

I punkers newyorkesi per la prima volta nel nostro paese con una serie di date tra giugno e luglio nelle quali saranno affiancati dal gruppo varesotto.

genere: punk-rock

Link Streaming Sewage: http://www.reverbnation.com/sewage4

Link Streaming The Butchers: http://open.spotify.com/album/4kDC3tdrxXxU6sv6Iyy0A7

Verrà inaugurato il 5 giugno 2015 @ Lab End di San Lazzaro di Savena (BO) il tour europeo dei Sewage, formazione newyorchese conosciuta per essere una delle ultime, vere street punk bands del Manhattan Lower East Side e East Village. Il gruppo guidato dal frontman Spike Polite, unico superstite della formazione originale formatasi nel 1991, sbarcherà per la prima volta in Italia per una serie di concerti, organizzati da Professional Punkers, nei quali sarà affiancato dai varesotti The Butchers, una delle punk rock band italiane del “vecchio corso”, attiva dal 1999, che ancora oggi mantiene viva la scena; tre album pubblicati, di cui il più recente dal titolo Sostanze Stupefacenti, centinaia di concerti in tutta Italia e all’estero in Francia, Svizzera e Germania condividendo il palco con gruppi del calibro di Punkreas, Rappresaglia, Klasse Kriminale, Pornoriviste, Tommi e Gli Onesti Cittadini, Pensione Libano, Yokoano, L’Invasione Degli Omini Verdi, Impossibili, Latte+ e molti altri..

Sewage e The Butchers, oltre all’imminente tour congiunto, hanno collaborato per incidere uno split di brani in Italia co-scritti e co-prodotti da entrambi al fine di creare una miscela punk rock con ambientazioni e tematiche USA e Italia. Queste le date previste (in continuo aggiornamento):

Sewage + The Butchers tour:

05 Giugno @ Lab End, San Lazzaro di Savena (BO) + Höney. Free entry, ore 22:00

06 Giugno @ The One Live Club, Cassano d’Adda (MI) con Sgabole. Ingresso 5 euro, ore 22

https://www.facebook.com/theoneliveclub

12 Giugno @ Black Gold Tradate (VA), The Butchers + Sewage. Free Entry, ore 22.

https://www.facebook.com/blackgoldtradate 

13 Giugno @ Arca Rock Festival, Osio Sotto (BG) + Human Race + Impossibili. Free entry, ore 20.

https://www.facebook.com/pages/ALCO-ARCA-ROCK/1461025857452930

25 giugno @ Bar Ada Nostra, Belgiardino (LO). Free entry, ore 22

https://www.facebook.com/adda.nostra

27 Giugno @ Casa Occupata Gorizia, Milano. Free entry, ore 22.

https://www.facebook.com/pages/Casa-Occupata-Gorizia/1496785027244743

03 Luglio @ Daevacian a Bruino (Torino) + Tommi e Gli Onesti Cittadini. Ingresso 10 euro, ore 22.

https://www.facebook.com/daevacian

04 Luglio @ Dieci10, Bergamo. Free entry, ore 22.

https://www.facebook.com/pages/Dieci10/1419088541636004

10 Luglio @ Circolo del Gabbio, Casale Corte Cerro (VB). Free entry, ore 22.

https://www.facebook.com/il.prelibato

I The Butchers, prima di condividere il palco con i newyorkesi Sewage, saranno inoltre di scena:

25 Aprile @ Ta Si, Albino (Bergamo) + Salted Biscuits + Undershower 710 + Sklem + Special Guest Jesse Mosher Live Painting New York e Frode Lawyer/Writer. Free entry, ore 20:30 https://www.facebook.com/events/335179210006600/

02 Maggio @ Monkey Island a Cocquio Trevisago (VA) + Bristol4 + Off Topic + Idravlika + Special Guest Jesse Mosher Live Painting New York. Free entry, ore 20:30 https://www.facebook.com/events/1621443534757476/

Sewage – New York City – Punk Rock

Humyn Sewage è una band formata nella primavera del 1991 a New York City nel famoso

Tompkins Square Park. La band è conosciuta per essere una delle ultime vere street punk bands del Manhattan Lower East Side e East Village. A differenza di altre band crustcore che fecero parte dell’Alphabet City in quel periodo, i Sewage non solo suonavano punk rock, ma lo vivevano. Non furono mai considerati una band politica ma fecero comunque parte di eventi e sommosse popolari agli inizi degli anni ’90 in prima linea, mentre altri preferivano rimanere nell’ombra. Nel 1993 cambiarono nome in Sewage NYC. I Sewage si esibirono al Pot Parade con David Peel, Onyx e Cypress Hill (un famoso evento Hip Hop del 1992) e fecero da apertura nello show che fu fatale per il famoso scumrocker GG Allin il 27 Giugno del 1993. GG Allin era famoso per spettacoli estremi rotolando su vetri rotti e lanciando liquami verso il pubblico e mori’ la note del 27 giugno subito dopo il concerto con i Sewage. I Sewage suonarono all’ABCnoRio con Bambi e con i Public Nuisance, al Centro Sociale della 13esima strada con i Casualties. La band viveva per strade e centri sociali nel periodo dei riots newyorkesi. In seguito, i Sewage furono filmati nella Rock-n-Roll Hall of Fame’s del PunkRock, suonarono live nello spettacolo radio Crucial Chaos WNYU radio, al CBGB’s con i Ramones perché Dee Dee Ramone era un amico della band e li pubblicò nella sua rivista Shooting Dope. Una galleria d’arte di fama mondiale Kostabi World ingaggio i Sewage per registrare un disco tramite la Grim Reaper Records nel 1998 dopo che la band fece uscire un vinile split 7 inch con gli Hammerbrain nel 1996. Spike Polite, il cantante della band, fu scritturato dalla Eastwood Talent che lo fece diventare un modello e attore e gli permise di partecipare insieme alla sua band in grandi pellicole del cinema Americano. Sono apparsi in: “Summer of Sam” di Spike Lee, NYPD Blue’s Players, una pubblicita’ della Sony, 200 cigarettes, nel film Requiem for a Dream, nel David Letterman Show e molti altri progetti. I Sewage suonarono regolarmente nel Tompkins Square memorial per ricordare i Riot del 1988 quasi ogni anno. Spike prese anche parte allo spettacolo di Howard Stern per la Entertainment TV station. Dopo la carriera cinematografica, i Sewage rilasciarono il loro full length album distribuito in tutto il mondo da Tower Records e Coconut Records. Presentarono il disco con i “The Dickies” e ricevettero gli apprezzamenti di Sharon Stone e Derek Jeter dei NY Yankees. Spike Polite prese parte all’MTV video jockey “Jessie Camp” come chitarrista della band “Jessie Camp & The 8th Street Kidz” nel 1999 in un video insieme a Marky Ramone dei Ramones e Reverend Run del gruppo rap Run Dmc nella canzone “See You Around” per Hollywood Records. Il brano fu trasmesso ogni ora su MTV per un lungo periodo. Il cantante Spike Polite dovette lasciare la musica per 10 anni nel 1999 a causa di un’ingiusta accusa di tentato omicidio a scopo di furto e quando ritornò per riprendere la sua carriera di musicista si trovò in una NYC dove il punk rock non era quasi più di moda. I Sewage si riformarono comunque e rilasciarono un EP intitolato “Out Of Hell A-Live” scritto prima dell’incarcerazione. Spike fu chiamato per filmare un documentario sulla storia della sua vita e sul suo adattamento alla “nuova” societa’ dei social networks tramite la “Dedicated Lane Productions”. Oggi è tornato con i Sewage con una nuova formazione scrivendo canzoni sui problemi della vita e i soprusi da lui subiti negli ultimi 10 anni con uno stile punk rock di veloce progressione e con un sentimento di rabbia che esprime con energia nelle sue esibizioni live. Nel giugno/luglio 2015 i Sewage saranno in tour in Europa con i The Butchers Punk Rock (Italy) con cui collaborano per incidere uno split di brani in Italia co-scritti e co-prodotti da entrambe le band al fine di creare una miscela punk rock con ambientazioni e tematiche USA e Italia.

The Butchers Punk-Rock “Sostanze Stupefacenti”

Una delle punk rock band italiane del “vecchio corso”, attiva dal 1999 che ancora oggi mantiene viva la scena punk rock; tre album pubblicati, centinaia di concerti in tutta Italia, Francia, Svizzera e Germania condividendo il palco con band del calibro di Punkreas, Rappresaglia, Klasse Kriminale, Pornoriviste, Tommi e Gli Onesti Cittadini, Pensione Libano, Yokoano, L’Invasione Degli Omini Verdi, Impossibili, Latte+ e molti altri… Escono con il loro primo lavoro nel 2001 con “SuperFilm”, nel 2003 si lanciano in un nuovo lavoro con “Pensa”, e recentemente tornano più cattivi che mai con un con una nuova formazione, con un album dal titolo “Sostanze Stupefacenti” in cui hanno collaborato con Paletta dei Punkreas e Marco Mortillaro delle Pornoriviste che è un manifesto del loro sound e del loro pensiero punk rock! Testi semplici e diretti e melodie pop punk di facile apprendimento sono i loro punti di forza dell’ultimo album. Nel Giugno/Luglio 2015 saranno in tour con i Sewage USA con cui collaborano per incidere uno split di brani in Italia co-scritti e co-prodotti da entrambe le band al fine di creare una miscela punk rock con ambientazioni e tematiche USA e Italia. Sostanze Stupefacenti è disponibile in tutti gli Store digitali.

Contatti

Sewage: https://www.facebook.com/pages/SEWAGE-NYC-PUNK-ROCK/223918884799

The Butchers: https://www.facebook.com/pages/The-Butchers-PunkRock-Fans/175832182517478

Professional Punkers: https://www.facebook.com/ProfessionalPunkers

https://twitter.com/erone156

Press Media Office

http://www.blobagency.com/

https://www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino 339 6038451

  • Unisciti ad altri 6.621 follower

  • RSS italy_rock_news

    • La Scatola del Male, il nuovo album dei Siranda è adesso fuori! gennaio 12, 2016
        Tra critica sociale e passione, dalla canzone d’autore al prog passando per il rock alternativo: la band siciliana presenta il suo primo full lenght in studio. I Siranda presentano il loro primo full lenght dal titolo “La Scatola Del Male”, ufficialmente in uscita l’11 gennaio 2016 e disponibile dal 31 ottobre 2015 su tutti i digital stores […] […]
      il Taccuino
    • Mainstream, il nuovo singolo di Anto Paga dicembre 21, 2015
      Dopo il fortunato EP d’esordio “Rap is Dead” (Great Tree Records, 2015), l’artista comasco torna con un brano scritto a quattro mani con Tormento, celebre ex frontman dei Sottotono, che si scaglia con rabbia e sincerità contro l’establishment delle case discografiche e una logica del profitto che ha ridotto la musica a decorso di mode […]
      il Taccuino
    • DAP,ecco il suo “Resonances” ottobre 18, 2015
      Resonances è il primo album di DAP (Andrea D’Apolito), giovane cantautore romano dal sound eclettico, di stampo nordeuropeo. L’album ha un sapore folk, indie nella misura in cui è stato prodotto in modo indipendente ed è caratterizzato da arrangiamenti raffinati ma allo stesso tempo altamente fruibili. Mentre il sound distintivo del disco fa da fil […] […]
      il Taccuino
    • A Free Mama, la trascinante funk band toscana presenta il suo nuovo disco! ottobre 18, 2015
      Era il dicembre 2012 e gli A Free Mama pubblicavano il loro primo disco omonimo, un album contenente otto tracce registrato nello storico studio Larione10. I sei fiorentini si presentavano così, attraverso una musica che affondava le radici nel funk, con venature rock e dalle chiare influenze acid jazz. Oggi, a tre anni di distanza, […]
      il Taccuino
    • Il 4 ottobre Danilo Vignola premiato al M.E.I. di Faenza! settembre 30, 2015
      Faenza- Il M.E.I., la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale italiana che da oltre vent’anni riunisce tutte le più autorevoli etichette discografiche indipendenti nazionali, sabato 4 ottobre premierà Danilo Vignola. Dopo un sondaggio nazionale su proposta delle etichette discografiche nazionali riunite, il celebre talento riceverà i […]
      il Taccuino
    • Nick Limongi e il suo esordio con “Tentacoli” settembre 15, 2015
      Il giovane artista calabro-lucano si presenta al pubblico con un lavoro dalla forte matrice rock-grunge, in cui non mancano incursioni nel panorama nu metal ed elettronico. Genere: rock/grunge/nu metal Label: Autoproduzione Distribuzione digitale: TuneCore Soundcloud: https://soundcloud.com/nick-limongi/sets/tentacoli-ep Spotify: https://open.spotify.com/alb […]
      il Taccuino
    • Pachanga Latina in Italia: ecco ¡Grita La Noche!, nuovo album dei Pedro Navaja SoundMachine. maggio 26, 2015
      Fusione di stili, ritmi e sonorità latinoamericane (dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dal flamenco al punk rock) nel nuovo album di questa band dai marcati tratti multietnici. genere: pachanga/cumbia/reggae/ska/punk Streaming: http://open.spotify.com/album/3WKmXaQGLY1oGYAsUhUT0P Il sound dei Pedro Navaja (nome che è […]
      il Taccuino
    • Mom Blaster, il video di “Ciò che è Giusto” maggio 16, 2015
      A due anni dalla pubblicazione del primo album We Can Do It!, il gruppo lancianese torna con un nuovo brano che anticipa il disco previsto per autunno 2015. Genere: rock/elettronica Etichetta: Ridens Records Distribuzione digitale: Zimbalam Streaming:http://open.spotify.com/album/5siq9EhlaIIG4R7bEcH0gI http://www.momblaster.com/singolo/ iTunes:https://itunes […]
      il Taccuino
    • No.Ta, il nuovo video “Dimentica” aprile 28, 2015
      Esce il nuovo video estratto dall’album “Siamo Stati Noi”, che anticipa una serie di singoli che vedrà il gruppo rock di stanza a Milano protagonista per tutto il 2015. Genere: Indie/Alt//Rock Distribuzione digitale: Zimbalam NO.TA – Dimentica https://www.youtube.com/watch?v=4gm48bbtMSo È finalmente disponibile il videoclip ufficiale di Dimentica, brano trat […]
      il Taccuino
    • Sewage: a giugno in Italia per il tour europeo con i The Butchers!! aprile 21, 2015
      I punkers newyorkesi per la prima volta nel nostro paese con una serie di date tra giugno e luglio nelle quali saranno affiancati dal gruppo varesotto. genere: punk-rock Link Streaming Sewage: http://www.reverbnation.com/sewage4 Link Streaming The Butchers: http://open.spotify.com/album/4kDC3tdrxXxU6sv6Iyy0A7 Verrà inaugurato il 5 giugno 2015 @ Lab End di Sa […]
      il Taccuino
  • Aggiornamenti Twitter

  • Rock Community

  • Meta

  • [spreaker user_id=4578234 type=standard width=100% color=c92b00 autoplay=true]