I Thomas presentano il nuovo LP, “Fin”.

Thomas +

Dopo l’album d’esordio“Mr Thomas’s Travelogue Fantastic”, uscito per Automatic/Goodfellas, i Thomas continuano la loro corsa in fuga da generi e catalogazioni pubblicando per Seahorse Recordings il loro secondo lavoro in studio.

Etichetta-Seahorse Recordings; Distribuzione digitale-The Orchard; Distribuzione fisica-Audioglobe; Editore-New Model Label

Spotify https://play.spotify.com/album/36iXnFVw4MUXOmMjoJORYy

Soundcloud https://soundcloud.com/thomastheband/sets/fin

YouTube https://www.youtube.com/user/Thomastheband

iTunes https://itunes.apple.com/it/album/fin/id938193406?l=en

Prodotto e registrato dal cantante del gruppo, Massimiliano Zaccone, negli studi Audiomokette tra Acqui Terme e Torino, “Fin” si presenta come un album più psichedelico e riflessivo ma che non sacrifica il caratteristico sound della band votato al funk e al groove.

Undici brani che si intrecciano in una produzione ricercata nel suono e nella composizione, senza dimenticare l’immediatezza pop che contraddistingue i Thomas sin dagli esordi. Non mancano incursioni di strumenti e musicisti grazie alla partecipazione di Alex Leonte al violino, Matteo Cerboncini alla chitarra solista e la sezione dei fiati della Bandarotta Fraudolenta. Il cantante della Tom Ton Band, Andrea Canobbio, regala ai Thomas il testo della toccante “April Fool”, primo singolo e videoclip, realizzando così un nuovo esperimento acustico della band. “Fin” vuole presentarsi come una riconferma delle capacità dei Thomas di essere musicalmente poliedrici mantenendo ben chiara l’impronta del loro sound. L’album è disponibile su tutte le principali piattaforme di distribuzione digitale (iTunes, Spotify…) e in cd distribuito da Audioglobe. Dopo le oltre 60 date che hanno seguito l’uscita del primo album, tra cui Asti Musica con Goran Bregovic e Collisioni a Barolo, i Thomas sono pronti a calcare nuovamente i palchi d’Italia e d’Europa per proporre un live set ulteriormente rifinito e ballerino. “Siamo convinti che il nuovo lavoro ci rappresenti a pieno, e non vediamo l’ora di proporlo dal vivo, una dimensione che abbiamo sempre amato e dove diamo il massimo” dichiara la band.

A proposito del primo singolo, “April Fool”: “è una toccante ballad acustica dal gusto folk, con le armonie vocali che riempono lo spazio tra le casse. Il testo è di Andrea Canobbio, cantante della Tom Ton Band.”. Della canzone è stato realizzato anche il videoclip, per la regia del cantante del gruppo Massimiliano Zaccone.

Guarda il videoclip di “April Fool”

Tracklist

Universe Is Me

Lowland Boletus

Masturbation

Tether

Miracolo Italiano

A New Ending

U Turn Me Up

Nine O’ Clock

April Fool

The Fastest Singer In The World

When Mr Thomas Met Santhe

Biografia

I Thomas nascono durante una serata in quella che sarebbe diventata la loro sala prove nel marzo 2001. Nel corso degli anni la band si è modellata fino all’attuale formazione che vede Giordano Menegazzi alle tastiere, Enrico Di Marzio alla chitarra elettrica, Nicolò Gallo al basso, Sergio Sciammacca alla batteria e Massimiliano Zaccone a synth, voci e percussioni. Per i primi anni il gruppo si occupa esclusivamente della dimensione live, con show basati prevalentemente sull’improvvisazione, ed è solo nel 2010 che decidono finalmente di chiudersi in studio e riassumere le idee in pezzi fatti e finiti: ne viene fuori il loro primo album “Mr. Thomas’ Travelogue Fantastic” (Automatic/Goodfellas) con conseguente tour italiano ed europeo con piu’ di 60 date in un anno. Nel dicembre 2010 danno alle stampe uno split single su vinile a 45 giri con il poliedrico dj genovese Tarick1. L’approccio dei Thomas alla musica è radicale, senza selezione tra generi o stili, ma solo tra musica bella o brutta, se possibile sottolineando il tutto con un pò di ironia; quindi il compito che si sono dati è quello di riportare il buonumore nella musica indipendente italiana, generalmente molto “seriosa”. Gianrico Bezzato, autore chitarrista e cantante degli Knot Toulouse, definì la band “una sachertorte allucinata per palati fini predisposti al divertimento intelligente”. Ora i Thomas continuano la loro corsa in fuga da generi e catalogazioni pubblicando per Seahorse Recordings il loro secondo lavoro intitolato “Fin”. Anche questo è prodotto e registrato dal cantante del gruppo, Massimiliano Zaccone, negli studi Audiomokette e si presenta come un album più psichedelico e riflessivo ma che non sacrifica il caratteristico sound della band votato al funk e al groove. Undici brani che si intrecciano in una produzione ricercata nel suono e nella composizione, senza dimenticare l’immediatezza pop che contraddistingue i Thomas sin dagli esordi.

Rassegna stampa

ROCKIT di Letizia Bognanni: “l’abilità dei Thomas sta nella fluidità con cui compiono il loro viaggio sonoro, rendendolo per l’ascoltatore un percorso stimolante e divertente.”

ROCKERILLA – Recensione di Francesco Casuscelli: “… spiazza ad ogni giro d’angolo e riesce a sfornare melodie orecchiabilissime”

FULL SONG – Recensione di Piero Vittoria: “…un lavoro affascinante e degno di prendere posto nelle case di chi ama la buona musica.”

BUSCADERO – Rubrica Italians Do It Better “…sfornano un disco che diverte proponendo musica di classe…ecclettici!”

ROCKAMBULA – Recensione di Marco Vittoria: “… non deluderà le aspettative dell’ascoltatore e lo costringerà a diventarne dipendente (…) non mancheranno di appassionarvi sin dal primo secondo d’ascolto.”

BLOW UP – Recensione di Piergiorgio Pardo: “.. hanno fantasia, amore per la musica, energia, vitalita’, tecnica, feeling e ironia (…) Un esordio davvero notevole.”

MUSIC ON TNT – Recensione di Loris Gualdi: “…disco destabilizzante e coinvolgente (…) dentro al quale saprete perdervi”.

SHIVER – Recensione di Max Sannella: “…una piccola perfezione che fa lezione a tanti”.

IL FATTO QUOTIDIANO – Articolo/Intervista di Pasquale Rinaldis: “Un disco dal quale non si può che essere stregati, e soggiogati dopo averlo ascoltato.”

PAPERSTREET – Matteo Conti: “…Le dieci canzoni dell’album spaziano amabilmente tra generi diversi, situazioni impossibili messe insieme con maestria da arrangiamenti che ci regalano un ricco affresco compatto e riuscito”.

LO SPETTACOLO: “i Thomas si mostrano colti e spensierati allo stesso tempo. Mr. Thomas’s Travelogue Fantastic è un album in cui sono presenti ritmi e sonorità mai banali…un’identità musicale libera da qualsiasi schema artistico precostituito.”

SOUND 36 – Recensione di Serena Zavatta: “…Mr Thomas’ s Travelogue Fantastic va sentito a ripetizione con la consapevolezza che non sarai lo stesso personaggio per più di un paio di minuti a canzone. Pensi di poterlo fare?”

Next Gigs

19 dicembre @ Beer Room, Pontinvrea (SV)

26 dicembre @ Raindogs House, Savona

27 dicembre @ Bar Dante, Acqui Terme (AL)

Foto band

https://db.tt/dN8FkEOi

https://db.tt/H6Nh9VDq

https://db.tt/aSODSv6b

https://db.tt/OAjXFi0w

Contatti

Fan Page www.facebook.com/thomastheband

Sito ufficiale www.thomastheband.com

Press Media Office

www.blobagency.com

www.facebook.com/blobagency

Frank Lavorino 339 6038451

antipop.project@gmail.com

Skype: sgrooveman

Gli Aeguana Way e i loro “Cattivi Maestri”

aeguana way

L’alternative-rock band lucana, che vanta collaborazioni con Marta Sui Tubi, Management Del Dolore Post-Operatorio e ha calcato palchi prestigiosi come quello del Concertone del Primo maggio a Roma, pubblica la sua terza fatica discografica, l’atteso Cattivi Maestri, anticipato dall’omonimo singolo.

Genere: alternative-rock – Label: Warning Records

Soundcloud Official: soundcloud.com/aeguanaway

ReverbNation: www.reverbnation.com/aeguanaway

YouTube:https://www.youtube.com/playlist?list=PLB5Wk02BEHqPwAL059xQTVvrf5-ac4ejN
Spotify:https://play.spotify.com/album/3IDl4rzfZtkmMJMR92cznE

A tre anni di distanza dal loro Mediazione, i lucani Aeguana Way tornano con un nuovo album dal titolo Cattivi Maestri che uscirà per Warning Records il 10 Novembre 2014 con distribuzione digitale nei maggiori e-stores (Spotify, Deezer, iTunes, Amazon e molti altri). Nove tracce che raccontano una società che fluttua nel caos, dove si vive un po’ sospesi tra realtà e mondo digitale. Cattivi Maestri è anche il titolo del primo singolo e brano “rompighiaccio” dell’omonimo full-length, che regala una visione nitida di generazioni cresciute secondo l’apparenza e la castrazione dei propri sogni. A proposito del singolo, la band dichiara: “Per cattivi maestri si intendono i consigli sbagliati, o meglio, i cliché di ciò che è considerato un percorso ideale. Ogni epoca è stata dominata da azioni e percorsi umani su binari prestabiliti, lasciando poco spazio alla naturale attitudine dell’individuo, il quale potenzialmente avrebbe potuto eccellere in un percorso non convenzionale”. Un invito quindi, come ripetuto più volte nel brano, a “guardare il mare”, ivi inteso come metafora di uno sguardo più ampio, sinonimo di libertà e infinite possibilità, simbolo in cui specchiarsi per ritrovare se stessi ed agire secondo le proprie attitudini. Un disco intenso dal forte impatto sonoro che invita a cercare la propria identità sociale come forma di libertà. Un lavoro composto secondo la migliore tradizione rock anni ’90, a cui la band ha sempre strizzato l’occhio, dove non mancano però influenze elettroniche. Un sound aggressivo ma al contempo melodico.

L’album si avvale di tre collaborazioni importanti: quella di Paolo Pischedda (Marta Sui Tubi) che ha arricchito con il pianoforte due brani, Ibrida e La Fiaba di Natale; in quest’ultimo compare anche il violoncello di Francesco Parente, eccellenza della musica classica (orchestra RAI, Cocciante, Al Bano) mentre Marco di Nardo (Management Del Dolore Post-Operatorio) è al sintetizzatore in Caronte. L’album è stato registrato tra Milano e Ferrara, con la produzione esecutiva del loro storico fonico Donato Pepe (sound engineer SAE) mentre la produzione artistica è stata affidata a Manuele Fusaroli (già produttore per Le Luci Della Centrale Elettrica, Management Del Dolore Post-Operatorio, Tre Allegri Ragazzi Morti” etc.).

GUARDA AEGUANA WAY LIVE PRIMO MAGGIO 2013

Tracklist “Cattivi Maestri”

1. Cattivi Maestri

2. Tempesta Perfetta

3. Ibrida

4. Kamal

5. Caronte

6. Resistenze Virtuali

7. La Fiaba di Natale

8. Idrofili

9. Lacrimogeni

Gli Aeguana Way sono alla terza fatica discografica, arrivata dopo quasi dieci anni d’intensa attività che li ha visti calcare palchi importanti come quello del Concertone del Primo maggio a Roma (ediz. 2013) e protagonisti di numerosi opening-acts per: Piero Pelù, Subsonica, Planet Funk, Marlene Kuntz, Il Teatro Degli Orrori, Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci Della Centrale Elettrica, LN Ripley e Sud Sound System.

GUARDA LIVE CON SUBSONICA @ Sant’Arsenio (SA), Voci dal Sud + Subsonica

Gli Aeguana Way sono:

Antonio Salviulo – voce, chitarra, synth; Claudio Lopardo – basso ; Raffaele Pepe – chitarra; Donato Marchisiello – chitarra e synth; Daniele Di Ceglie – batteria

Gli Aeguana Way nascono nel 2005 a Brienza (PZ). Nei primi due anni di attività incidono due EP auto-prodotti dal titolo Fase Criminale (2005) e Vuoto e Niente (2006). Nel 2009 realizzano il loro primo disco ufficiale Cambio Pelle per l’etichetta Quickflow, con la produzione artistica ed esecutiva di Giampiero Ferrante della Real Tone Music Lab di Napoli. Due anni più tardi è la volta del loro secondo disco ufficiale Mediazione che registra, in poco meno di un anno, circa 4000 download. Nel dicembre 2012 vincono il contest nazionale indetto da Saila (Saila Vibes music contest) con il videoclip del singolo Essere Umano che li vede protagonisti in un mini-tour accanto agli LnRipley nelle date di Salerno, Roma e Milano. A marzo 2013 partecipano ed entrano nella rosa dei finalisti del contest nazionale “1M Festival – concerto del 1° Maggio” vincendo le selezioni su circa settecento band provenienti da tutta la penisola. Si esibiscono quindi sul prestigioso palco del Concertone del Primo maggio ’13 a Roma. Lo stesso anno vengono invitati al MEI di Faenza in apertura ai concerti di Omar Pedrini e Fabrizio Moro. Nove anni di attività instancabile, numerose esperienze live che annoverano, tra l’altro, importanti opening-act per: Piero Pelù, Subsonica, Planet Funk, Marlene Kuntz, Il Teatro degli Orrori, Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci Della Centrale Elettrica, LN Ripley e Sud Sound System. A cavallo tra il 2013 e il 2014 viene inciso il loro terzo album ufficiale Cattivi Maestri. Le riprese studio vengono effettuate tra Milano e Ferrara; la produzione artistica viene affidata a Manuele Fusaroli (già produttore per Bugo, Nada, Le Luci Della Centrale Elettrica, Giorgio Canali, Tre Allegri Ragazzi Morti, Zen Circus, Management Del Dolore Post-Operatorio etc.) in collaborazione con lo storico fonico della band Donato “Pata” Pepe, inoltre, partecipano come ospiti Paolo Pischedda (Marta Sui Tubi) e Marco Di Nardo (Management Del Dolore Post-Operatorio).

Rassegna Stampa

RECENSIONI “CAMBIO PELLE” (2009):

RECENSIONI “MEDIAZIONE” (2011)

  • Si presenta come un album ben inserito in quella scia di Rock underground, un po’ indie, un po’ noise, con influenze d’oltreoceano ma anche, e forse più, nostrane. Tuttavia la presenza di una buona dose di elettronica, non eccessiva né troppo relegata ad un ruolo di “sfondo”, li rende maggiormente riconoscibili in quel marasma di gruppi-fotocopia.” – Extra Musichttp://www.xtm.it/DettaglioEmergenti.aspx?ID=12303#sthash.pw8TUHmk.VPbe1qPp.dpbs

  • Le canzoni anche se non tecnicamente virtuose, parlano al cuore aiutate dalla bella timbrica del cantante. Quella venatura elettronica completa un album maturo e bello da ascoltare.” – Undergroundzinehttp://undergroundzinewebzine.weebly.com/rock/aeguana-way-mediazione

Foto Aeguana Way

https://db.tt/evVVgMob

https://db.tt/M1jllaxo

https://db.tt/3fgdjD9u

https://db.tt/VPwUobVQ

https://db.tt/NdSsVY19

Contatti Band

facebook.com/aeguanaway

aeguanaway.wordpress.com

twitter.com/AEGUANAway

STORICO CONCERTI:

31 Maggio 2014 @ “Meeting del Mare Festival” (SA)
+ Le Luci della Centrale Elettrica

28 Settembre 2013 @ MEI – Teatro Masini – Faenza (RA)

11 Agosto 2013 @ Le Notti dell’Aspide Festival – Rocca D’Aspide (SA) + 3 Allegri Ragazzi Morti

06 Agosto 2013 @ Montesano Terme (SA)

05 Agosto 2013 @ Spinoso (PZ)

03 Agosto 2013 @ Pollino Music Festival (PZ) + Management Del Dolore Post Operatorio + 3 Allegri Ragazzi Morti

08 Giugno 2013 @ Villa d’Agri (PZ) – Braceria

24 Maggio 2013 @ Polla (SA) – Centro sociale

10 Maggio 2013 @ Brienza (PZ) – Piazza Marconi

09 Aprile 2013 @ Officine Cantelmo – Lecce, Semifinale 1 Maggio Festival

30 Marzo 2013 @ Cecilia – Tito (PZ) Finale Arezzo Wave – Basilicata

16 Marzo 2013 @ Cecilia – Tito (PZ) selez. Arezzo Wave – Basilicata

26 Dicembre 2012 @ Cecilia – Tito (PZ)

15 Dicembre 2012 @ Festival TeatroTenda – Brienza (PZ)

06 Dicembre 2012 @ Contestaccio – ROMA

22 Settembre 2012 @ P.zza S.Rocco – Brienza (PZ)

24 Agosto 2012 @ Castello Caracciolo – Brienza (PZ)

11 Agosto 2012 @ P.zza A. Costa – Irsina (MT)

9 Agosto 2012 live @ Campo Sportivo – Spinoso (PZ)

05-08-2012 live @ “Pollino Festival” – S.Severino (PZ) https://www.youtube.com/watch?v=zvNNfl6N3g0

23 Giugno 2012 live @ “SmellFilm Festival” – S.Pietro al Tanagro (SA)

2 Giugno 2012 live @ “Meeting del Mare” – Camerota (SA)
+ Il Teatro Degli Orrori

20-04-2012 live @ Cecilia, (PZ) Italia Wave https://www.youtube.com/watch?v=Ql0QTpBTK5k

31 Marzo 2012 live @ Cecilia, Tito Scalo (PZ)

06 Marzo 2012 live @ B-Side, Rende (CS)

09 dicembre 2011 live @ Bitte Club, Milano (MI)

08 dicembre 2011 live @ RisingLove, Roma (RM)

07 dicembre 2011 live @ Campus Universitario, Salerno (SA)

07 ottobre 2011 live @ Internet Rock Cafè, Canosa di Puglia (BAT)

22 settembre 2011 live @ Caffè Letterario, Potenza (PZ)

27 agosto 2011 live @ Luna Bar, Agropoli (SA)

20 agosto 2011 live @ Scanzano Jonico (MT) – Palazzo Baronale

18 agosto 2011 ospiti @ Camastra Sound Festival, Picerno (PZ)

13 agosto 2011 live @ “God Save The Rock” (Festival), Buccino (SA)

04 agosto 2011 live @ Piazza Aviglianesi Nel Mondo, Avigliano (PZ)

03 agosto 2011 live @ Brienza (PZ)

Press & Media Office

www.blobagency.com

www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino 339 6038451

antipop.project@gmail.com

Skype: sgrooveman

Dead Bouquet – Annunciano il disco d’esordio “As Far As I Know”

Dead Bouquet Nobody’s Sky music video Song from the upcoming album “As Far As I Know” (record produced by Paul Kimble) out on 10/15/2014 Seahorse Recordings …

Source: www.youtube.com

La rock band laziale presenta il disco esordio, uscito il 27 Ottobre per Seahorse Recordings: tredici tracce mistiche e notturne, fra psichedelia e folk. As Far As I Know si avvale dei prestigiosi contributi del produttore Paul Kimble (Grant Lee Buffalo, Velvet Goldmine’s soundtrack) e del noto mastering engineer Joe Gastwirt (Bob Dylan, Tom Petty, Jimi Hendrix, The Beach Boys)

 

Etichetta: Seahorse Recordings – Distribuzione Digitale: The Orchard

Distribuzione Fisica: Audioglobe – Editore: New Model Label

 

I Dead Bouquet annunciano la pubblicazione del loro disco d’esordio As Far As I Know. Il lavoro, prodotto da Paul Kimble (Grant Lee Buffalo), è uscito ufficialmente il 27 ottobre per la label Seahorse Recordings. Dopotutto, l’autunno è la stagione chiave per questa raccolta di canzoni. Oltre ad averlo registrato, missato ed esserne stato il produttore artistico, Paul Kimble è stato il formidabile session-man dell’album, colorando molti brani con la sue abilità di polistrumentista. Di grande rilievo è stata poi la collaborazione con Joe Gastwirt, noto mastering engineer che ha lavorato con mostri sacri come Bob Dylan, Jerry Garcia, Tom Petty oltre ad essere famoso per i suoi re-master di dischi storici di artisti come Jimi Hendrix, The Beach Boys e molti altri. Queste la parole della rock band laziale a proposito di tali, prestigiosi contributi: “Sapere che il tuo disco è passato nella stessa consolle dove è passato Time’s Out of Mind di Dylan, oppure Fuzzy e Mighty Joe Moon dei Grant Lee Buffalo fa venire i brividi, specie se il proprietario della consolle è diventato un tuo ammiratore. Siamo grati di avere avuto la possibilità di lavorare con questi due grandi talenti di livello mondiale.” Il primo singolo-video estratto dall’album è Nobody’s Sky, che iDead Bouquet descrivono come: “Una canzone dall”atmosfera onirica, che nessun altro tranne Paul Kimble avrebbe potuto esaltare in quel modo sul ritornello. E’ stata scelta come singolo proprio perché durante l’ascolto del pre-mix, esclamò all’improvviso, “the single!”.Siamo incredibilmente felici del lavoro svolto da Paul ed è quindi venuto naturale fidarci del suo istinto.”

 

I Dead Bouquet sono un trio rock che esprime atmosfere mistiche e notturne attraverso lande di ecletticapsichedelia suggellata dalla distorsione di una dodici corde acustica e caratterizzate da sonorità folk, celtiche e di confine, in bilico tra luce ed oscurità. L’approccio cantautorale del gruppo si enfatizza in modo significativo con le profonde note della voce, per trovare la sua massima espressione nel contributo armonioso e pungente del basso e dal suono conciliante della batteria.Suonano insieme dall’estate 2012 esibendosi nei maggiori locali di Roma e dintorni e partecipando inoltre al festival LazioWave sull’isola Tiberina. Decidono fin da subito di registrare il loro disco d’esordio, As Far As I Know, al quale prende parte, in veste di produttore e di strumentista aggiunto Paul Kimble, bassista dei Grant Lee Buffalo nonché produttore dell’album The Days Of Our Nights della rock band Luna, per la Elektra Records/Jericho (sempre Warner Bros) e della colonna sonora del film Velvet Goldmine, dove, contribuendo anche come cantante e polistrumentista, ha lavorato insieme ad artisti del calibro di Michael Stipe, Thom Yorke e Andy Mackay dei Roxy Music (con cui Paul ha duettato inBitter’s End). L’entusiasmo di Paul nei confronti della band lo ha portato, come detto, oltre alla partecipazione per le sessioni dell’album da polistrumentista, a mettere anche a disposizione tutto il suo talento per suonare con Carlo e Daniele al The Spot Live Club (Marino, Roma), regalando una memorabile serata di rock e magia al pubblico presente. Il mastering è ad opera del rinomato Joe Gastwirt, che ha contribuito a centinaia di dischi d’oro e di platino per artisti come Bob Dylan (in Time Out Of Mind), Neil Young, Pearl Jam, Jerry Garcia,The Grateful Dead, Paul McCartney, venendo nominato per un Grammy (per il Pet Sounds Box Set, dei The Beach Boys). Le sessioni di registrazione di As Far As I Know hanno avuto luogo in Italia, nel SoundClub Recording Studio; mentre il mixaggio è stato effettuato da Paul Kimble a Seattle, negli U.S.A.

 

Streaming: https://soundcloud.com/deadbouquet

Fan Page: www.facebook.com/deadbouquet.net

Bandcamp: http://deadbouquet.bandcamp.com

I Dead Bouquet sono:
Carlo Mazzoli: chitarra acustica 12 corde, voce ed autore;
Daniele Toti: basso e cori; 
Alberto Croce: batteria.

 

Press & Media Office

www.blobagency.com

www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino339 6038451

antipop.project@gmail.com

Skype:sgrooveman

See on Scoop.itMusic News Italia

  • Segui assieme ad altri 12.590 follower

  • RSS italy_rock_news

    • La Scatola del Male, il nuovo album dei Siranda è adesso fuori! gennaio 12, 2016
        Tra critica sociale e passione, dalla canzone d’autore al prog passando per il rock alternativo: la band siciliana presenta il suo primo full lenght in studio. I Siranda presentano il loro primo full lenght dal titolo “La Scatola Del Male”, ufficialmente in uscita l’11 gennaio 2016 e disponibile dal 31 ottobre 2015 su tutti i digital stores […] […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Mainstream, il nuovo singolo di Anto Paga dicembre 21, 2015
      Dopo il fortunato EP d’esordio “Rap is Dead” (Great Tree Records, 2015), l’artista comasco torna con un brano scritto a quattro mani con Tormento, celebre ex frontman dei Sottotono, che si scaglia con rabbia e sincerità contro l’establishment delle case discografiche e una logica del profitto che ha ridotto la musica a decorso di mode […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • DAP,ecco il suo “Resonances” ottobre 18, 2015
      Resonances è il primo album di DAP (Andrea D’Apolito), giovane cantautore romano dal sound eclettico, di stampo nordeuropeo. L’album ha un sapore folk, indie nella misura in cui è stato prodotto in modo indipendente ed è caratterizzato da arrangiamenti raffinati ma allo stesso tempo altamente fruibili. Mentre il sound distintivo del disco fa da fil […] […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • A Free Mama, la trascinante funk band toscana presenta il suo nuovo disco! ottobre 18, 2015
      Era il dicembre 2012 e gli A Free Mama pubblicavano il loro primo disco omonimo, un album contenente otto tracce registrato nello storico studio Larione10. I sei fiorentini si presentavano così, attraverso una musica che affondava le radici nel funk, con venature rock e dalle chiare influenze acid jazz. Oggi, a tre anni di distanza, […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Il 4 ottobre Danilo Vignola premiato al M.E.I. di Faenza! settembre 30, 2015
      Faenza- Il M.E.I., la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale italiana che da oltre vent’anni riunisce tutte le più autorevoli etichette discografiche indipendenti nazionali, sabato 4 ottobre premierà Danilo Vignola. Dopo un sondaggio nazionale su proposta delle etichette discografiche nazionali riunite, il celebre talento riceverà i […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Nick Limongi e il suo esordio con “Tentacoli” settembre 15, 2015
      Il giovane artista calabro-lucano si presenta al pubblico con un lavoro dalla forte matrice rock-grunge, in cui non mancano incursioni nel panorama nu metal ed elettronico. Genere: rock/grunge/nu metal Label: Autoproduzione Distribuzione digitale: TuneCore Soundcloud: https://soundcloud.com/nick-limongi/sets/tentacoli-ep Spotify: https://open.spotify.com/alb […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Pachanga Latina in Italia: ecco ¡Grita La Noche!, nuovo album dei Pedro Navaja SoundMachine. maggio 26, 2015
      Fusione di stili, ritmi e sonorità latinoamericane (dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dal flamenco al punk rock) nel nuovo album di questa band dai marcati tratti multietnici. genere: pachanga/cumbia/reggae/ska/punk Streaming: http://open.spotify.com/album/3WKmXaQGLY1oGYAsUhUT0P Il sound dei Pedro Navaja (nome che è […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Mom Blaster, il video di “Ciò che è Giusto” maggio 16, 2015
      A due anni dalla pubblicazione del primo album We Can Do It!, il gruppo lancianese torna con un nuovo brano che anticipa il disco previsto per autunno 2015. Genere: rock/elettronica Etichetta: Ridens Records Distribuzione digitale: Zimbalam Streaming:http://open.spotify.com/album/5siq9EhlaIIG4R7bEcH0gI http://www.momblaster.com/singolo/ iTunes:https://itunes […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • No.Ta, il nuovo video “Dimentica” aprile 28, 2015
      Esce il nuovo video estratto dall’album “Siamo Stati Noi”, che anticipa una serie di singoli che vedrà il gruppo rock di stanza a Milano protagonista per tutto il 2015. Genere: Indie/Alt//Rock Distribuzione digitale: Zimbalam NO.TA – Dimentica https://www.youtube.com/watch?v=4gm48bbtMSo È finalmente disponibile il videoclip ufficiale di Dimentica, brano trat […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
    • Sewage: a giugno in Italia per il tour europeo con i The Butchers!! aprile 21, 2015
      I punkers newyorkesi per la prima volta nel nostro paese con una serie di date tra giugno e luglio nelle quali saranno affiancati dal gruppo varesotto. genere: punk-rock Link Streaming Sewage: http://www.reverbnation.com/sewage4 Link Streaming The Butchers: http://open.spotify.com/album/4kDC3tdrxXxU6sv6Iyy0A7 Verrà inaugurato il 5 giugno 2015 @ Lab End di Sa […]
      Blob Agency - Promozione & Booking
  • Aggiornamenti Twitter

  • Rock Community

  • Meta

  • [spreaker user_id=4578234 type=standard width=100% color=c92b00 autoplay=true]